Le ruote girano a vuoto

Le ruote girano a vuoto

Foglie piovute
alberi invernali
archi lenti
violini di rami
questo è un fiume
che diviene morte
ora il nero
che diviene morte
uomo atteso
in urli ritratti

Le ruote girano a vuoto
Le ruote girano a vuoto

Notte
diluita nelle stelle
emersione
torre bagnata
di silenzio
liquida carezza
nel buio
stampata sul ventre
di una puttana
l’Estate piangendo
strizza
immagini
e luci

Testo / Musica: Mario Vari

Leave a Reply

  

  

  

2 × 2 =

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>